La Mappa Subliminale dei Supermercati

La Mappa Subliminale dei Supermercati

13 Ott 2020

Lo sapevi che i supermercati sono costruit..... certo che lo sapevi! almeno un pochino sì se no non saresti qui.
Chi si sofferma su un contenuto è perché ne sa almeno un pochino, quanto basta per poter trovare qualcosa da obiettare o che confermi i nostri pensieri e ci faccia sentire competenti. 

La psicologia associata al marketing è sicuramente un argomento affascinante e l'esempio più celebre è sicuramente l'organizzazione "subliminale" degli spazi dei supermercati. 

All'ingresso il nostro occhio viene accolto da un tripudio di colori: rosso, giallo, verde, viola e arancione. (scusate sono in vena di giochetti psicologici). "Oh menomale che sono entrato in un posto che si prende in cura della mia salute con prodotti e cibo sano". Tu non lo pensi ma il tuo cervello purtroppo sì. 

Ma oggi sei abbastanza di fretta e devi solo comprare una cassa d'acqua e ti tocca attraversare tutto il supermercato, però non è un problema: c'è una bella musichetta in sottofondo e non hai nemmeno il carrello che appena vai un pelo più veloce fai un rumore della madonna. 

Sulla strada del ritorno ti assale un'insana voglia di pasta all' amatriciana: "Ma è sempre stato qua oppure sono diventato matto? Chissà mo dove l'avranno messo... qua? no... qua? no.. qua? Uhh il parmigiano che è la morte sua!" 

Raggiunta finalmente la corsia giusta, fortuna vuole che li ad un solo braccio di distanza dal tuo sugo preferito ci siano anche dei bucatini così non devi sprecare altro tempo che devi portare la tua bambina a danza ma qua dentro non c'è nemmeno un orologio e chissà che ore sono.

Arrivato in cassa mentre attendi il tuo turno senti qualcuno che ti tira la maglietta ed indicandoti esattamente davanti a lei ti dice con la sua vocina dolce ed irresistibile: "papà posso prendere questo ovetto?" E tu come fai a dirle di no? E' uno solo che male può farle? 

Ovviamente ci sono molte altre tattiche che vengono utilizzate oltre all'organizzazione "subliminale" degli spazi dei supermercati che vengono utilizzate per aumentare i profitti, anche di pochi centesimi, come la disposizione dei prodotti più costosi ad altezza uomo, quel profumino di pane costante che aleggia per tutto il supermercato che ti fa venire venire in mente proprio quello che ti mangeresti in quel momento e ultimo è il superclassico 0.99 di ogni prodotto perché il nostro cervello tende ad arrotondare a ribasso e quindi 1.99 sarà spesso volentieri 1€.