NUOVI METODI DI DISTRIBUZIONE PUBBLICITARIA

NUOVI METODI DI DISTRIBUZIONE PUBBLICITARIA

16 Mar 2020

[Read time: 3min]

Quanto costa farsi pubblicità? Se ti facessero questa domanda cosa risponderesti?

L'idea che la pubblicità sia un prodotto ad alto costo riservato solo a Grandi Aziende con grandi budget è fortemente radicata nel nostro immaginario. Ormai però non è più così.

L'avanzare dell'Era Tecnologica ha disgregato (e continuerà a farlo) i prezzi di qualsiasi prodotto negli ultimi 20 anni. Basti pensare che il primo cellulare costava nel 1983 all'incirca 4000$ (valore odierno 9000$ circa) mentre oggi il costo di un telefono di media qualità si aggira intorno ai 600$: un calo del 1500% in 37 anni.  Il primo Spot Pubblicitario è del 1941.

Come si è evoluta la distribuzione pubblicitaria.

 

Il mercato Pubblicitario in Italia nel 2019 vale 8,2 miliardi di euro: la componente video vede una crescita del 20% e vale più della metà del mercato del Display Advertising.
La piattaforme più usate, secondo uno studio di
eMarketer, sono Youtube che si posiziona all'interno del 72% delle strategie di marketing seguita da Facebook presente nel 46% dei casi.
Questi player hanno rivoluzionato il modo di fare pubblicità.
Un esempio aiuterà sicuramente a comprendere meglio il perché:

Un utente visualizza un determinato tipo di contenuto, in quel momento viene raggiunto da un nostro annuncio che lo invita ad acquistare un nostro prodotto o a visualizzare una determinata pagina. L'utente che guarderà almeno il 75% del nostro annuncio o accetterà di visitare la pagina come da noi suggerito verrà successivamente targettizzato con un altro annuncio che gli potrà dare maggiori informazioni o ricordargli che il nostro prodotto, verso il quale ha dimostrato interesse, sta per esaurire.

Questo porta alla superficie due considerazioni evidenti:

 

  • La selezione: Questo metodo ci permette di mostrare e distribuire annunci solo verso pubblico realmente interessato, evitando di spendere denaro per persone che non mostrano interesse per nostri prodotti e di diventare invasivi nei confronti di questi ultimi lasciando così una pessima immagine della nostra attività

 

  • L'accompagnamento: Oggi è molto difficile che un utente dopo aver visto un annuncio proceda subito all'acquisto:  perchè in quel momento non ha  tempo, non ha la carta di credito a portata di mano, l'acquisto necessita di più passaggi o perchè molto semplicimente ci si dimentica nelle frenesia della giornata di tutti i giorni. Per questo diventa importante riportare chi interessato nuovamente a contatto con il proprio prodotto e guidarlo verso ulteriori passaggi, favorendo e semplificando il processo di informazione.

 

Conclusioni:

Ok ma i costi della distribuzione pubblicitaria? Ovviamente dipendono da una varietà di fattori quali, il tempo di pubblicazione, il numero di canali che si vogliono coinvolgere all'interno di una strategia di marketing (televisivo, programmatic adveertising, carta, cartellonistica etc.. etc..) ma per chi interessato alla realizzazione di una campagna pubblicitaria completa i prezzi oscillano tra i 1.500 e i 20.000 €. Oscillazione causata di nuovo dal tempo per cui si vuole pubblicare o dalla possibilità di utilizzare Guest che hanno un cachet elevato.