Trump blocca Tik Tok

Trump blocca Tik Tok

01 Ago 2020

Dopo la legge anti-social varata da Erdogan (leggi l'articolo qui) oggi tocca a Trump fare la sua mossa in tema di censura. 
Che mai se ne dica anceh questa volta il nemico è la Cina, aziendalmente parlando la ByteDance, teenegerialmente parlando TikTok; la piattaforma che in America conta più di 50 milioni di utenti verrà messa al bando con un decreto presidenziale nelle giornata di oggi (1/08/2020).

Motivazioni del blocco di Tik Tok negli USA:
Le preoccupazioni riguardano l’eventuale presenza di malware nel codice di TikTok che permetterebbero all’app di ottenere informazioni riservate sugli utenti. Al momento, però, si tratta solo di supposizioni, dato che non è mai stato scoperto nessun virus all’interno dell’app. "TikTok è fonte di preoccupazione per la sicurezza nazionale, lo metteremo al bando negli Stati Uniti. Ho il potere di farlo e lo farò domani". Queste sono state le parole che il Presidente USA ha riferito ai giornalisti del Air Force One. 

Una delle possibili soluzioni per evitare il blocco di Tik Tok negli USA è il suo acquisto da parte di investitori statunitensi.
Nelle ultime ore si è parlato molto di un interessamento di Microsoft che con l’acquisto di TikTok scenderebbe nel campo delle app social più utilizzate dai ragazzi. 

Donald Trump però si è detto contrario a quest’idea e a qualunque ipotesi di acquisto di TikTok da parte di un’azienda statunitense. Vedremo come evolverà la questione nelle prossime settimane.