IMPOSTARE MASSIMA QUALITÀ SUL TUO SMARTPHONE

In questo articolo andremo a vedere come IMPOSTARE MASSIMA QUALITÀ SUL TUO SMARTPHONE e tutte le impostazioni che devono essere settate per poter realizzare riprese ottimali.
Prima di iniziare a leggere vi ricordo che ho realizzato un video corso GRATUITO della durata di 2 ore, dove approfondisco questo e altri argomenti. Potete vederlo o qui sul sito oppure su Youtube.

1 STEP

Il primo step è verificare la risoluzione video massima supportata dai nostri smartphone, infatti non sempre i nostri dispositivi mobili sono già impostati alla massima qualità.
Cosa intendiamo per risoluzione ? Per non farla troppo complicata La risoluzione di unimmagine corrisponde al numero di pixel per pollice. Il primo valore è sempre quello della striscia di pixel orizzontale e il secondo quello verticale.
Quindi maggiore sarà il numero maggiore sarà la qualità.
Facendo un esempio pratico, possiamo dedurre che il full hd ovvero 1920×1080 ha una qualità inferiore al 4k ovvero 3840×2160.

Ora che abbiamo ben chiaro il concetto di risoluzione dobbiamo verificare che il nostro supporto abbia l’impostazione di registrazione migliore attiva.

Iphone

Partiamo con i più gettonati ovvero gli smartphone.
Su iphone In effetti l’opzione di default è quella dei video 1080p quindi per registrare in 4K, al massimo della qualità, si deve comunque seguire una certa procedura. 
Per cambiare la qualità dei video su iPhone ed iPad non si deve passare dalla fotocamera, bensì si deve andare nelle impostazioni di sistema.
Come prima cosa dovrete quindi aprire l’app “Impostazioni” (icona nella home a forma di ingranaggio), poi scorrere fino alla voce “Foto e Fotocamera” e premere.

Nel menu successivo scorrete fino alla sezione “Fotocamera” e poi premete su “Registra video”. A questo punto potrete scegliere a quale risoluzione registrare tra:

  • 720p HD a 30 fps
  • 1080p HD a 30 fps
  • 1080p HD a 60 fps
  • 4K a 30 fps

La progressione porta a file di maggiori dimensioni ma di qualità ovvero il peso in gb del file sarà superiore.

Android

Su Android invece cambiare le impostazioni varia molto a seconda del dispositivo, in generale Android ragiona diversamente da IOS, le impostazioni della risoluzione le troviamo dentro il setting della fotocamera stessa, entra in modalità fotocamera, scorri verso destra fino a Impostazioni
Tocca Dimensioni video per regolare la risoluzione di un video, anche qui seleziona la risoluzione più alta consentita.

Per concludere il discorso di qualità di registrazione possiamo fare un ulteriore appunto. Se notate di fianco alla sigla dei pixel per pollice (1080) compare una dicitura chiamata FPS, questa dicitura sta per Fotogrammi al secondo, anche qui per non incasinare il discorso, vi basti sapere che maggiore sarà il numero di FPS maggiore sarà il vostro Slow motion o video rallentato.

Lo standard è 24 o 25 fps, quindi un video che non ha intenzione di essere rallentato deve mantenere questo valore, se invece volgiamo rallentarlo dobbiamo salire con il numero. Ricordati che anche questo è fondamentale e rientra nei set up fondamentali per impostare la massima qualità sul tuo smartphone.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Scrivici su WhatsApp