sony A7Siii: Le ultime Novità e i suoi Upgrades

sony A7Siii: Le ultime Novità e i suoi Upgrades

08 Set 2020

Con tante aspettative e con una pesante eredità farà tra poco capolino la nuova mirrorless di casa sony, la “sony A7Siii”.
Sono molto legato al mondo sony, da moltissimi anni mi affido a questo brand che è sempre riuscito a creare corpi macchina adatti alle esigenze di noi videomakers.
Non nego di aver strizzato l'occhio più volte alla rivale GH5 di casa Panasonic, infatti questa nuova sony si è fatta attendere... e non poco.

Che cosa ci aspetta secondo i rumors più o meno confermati?

Sensore:

Full frame, che mantiene la risoluzione da 12,1 MP, ma che migliora il precedente sotto ogni punto di vista. Si tratta di un Sony Exmor R, dotato di tecnologia CMOS BSI, retroilluminato che perfeziona la resa alle basse luci con ISO altissimi fino a 409.600. Il nuovo modello avrà oltre 15 stop, rispetto ai 12 della A7S II. Il sensore è affiancato da un nuovo processore Bionz XR, addirittura più veloce dell’800% rispetto al precedente: il risultato è il raggiungimento di prestazioni over the top, soprattutto in ambito video. Il frame rate massimo in 4K passa da 25/30p a 100/120p (crop 1.1x), mentre in Full HD si arriva a 200/240p (a seconda della modalità PAL/NTSC).

I punti di messa a fuoco passano da 169 a rilevamento di contrasto a 759 a rilevamento di fase, con una copertura del 92% del fotogramma.La potenza di elaborazione permette ora di supportare una gamma di codec di registrazione interni davvero notevole. Innanzitutto c’è il classico codec delle Sony Alpha, ovvero l’XAVC-S H264 4:2:0 a 8 bit da 100 Mbps massimi, disponibile anche in una variante inedita da 140 Mbps con campionamento 4:2:2 a 10 bit.

Codec:

Nuovi sono poi due codec con campionamento 4:2:2 a 10 bit, basati su H265, uno Long GOP, l’XAVC-HS (fino a 280Mbps) e uno All-Intra, l’XAVC S-I.
Utilizzando un recorder esterno, collegato via HDMI, si potrà registrare anche in RAW a 60p con campionamento a 16 bit per canale!

Gestione del colore:

La nuova mirrorless di casa sony offre una gestione del colore ancora superiore. A parte una Color Science complessivamente migliorata, sono previsti nuovi profili colore e la possibilità di creare dei Creative Look, dove si può intervenire su molti parametri, alcuni dei quali si trovano in genere solo nello sviluppo dei RAW fotografici, come il Clarity. Ovviamente sono presenti i vari S- Log, fino al 3, e l’HLG per avere un profilo HDR pronto.

Ergonomia:

Dal punto di vista ergonomico ci sono dei come pulsanti e grip più grandi, un nuovo e finalmente pratico tasto REC, nuovi menu di gestione camera.

Memory slot:

Infine, veramente interessante la nuova implementazione del doppio slot di memoria. In ciascuno si può inserire sia una scheda SD, che supporta anche lo standard veloce UHS-II (da oltre 300MBps/2400Mbps), sia una scheda CFexpress Type A, minuta e ultra prestazionale, che non avevamo visto finora su nessuna macchina. È più piccola non solo del CFexpress B, ma anche di una SD e grazie al protocollo PCI-Express (una linea) ha una velocità massima teorica di 1000 MBps (8000Mbps)!