Messa a fuoco e esposizone

 

Molto spesso ci troviamo di fronte a questo termine “Messa a fuoco e esposizione”.
Ma sappiamo realmente che cosa siano ? Per punto di messa a fuoco intendiamo tutto ciò che il nostro obiettivo riprende in maniera nitida, mentre per esposizione, il livello di luminosità che ha la nostra scena.
Prima di iniziare a leggere vi ricordo che ho realizzato un video corso GRATUITO della durata di 2 ore, dove approfondisco questo e altri argomenti. Potete vederlo o qui sul sito oppure su Youtube.

Messa a fuoco e esposizione su smartphone e non solo

Sui nostri dispositivi mobili la messa fuoco è sempre automatica può anche essere impostata  in rarissimi casi su manuale ma sconsiglio questa impostazione perché non garantisce una precisione accurata, anzi.
Stesso discorso vale anche per l’esposizione che va a cambiare in maniera dinamica a seconda della luce dell’ambiente che ci circonda.

Esempio pratico esposizione e messa a fuoco

Quindi per fare un esempio pratico se ci troviamo in una stanza molto buia il nostro telefono tende a aumentare tantissimo l’esposizione per permetterci di vedere cosa c’è all’interno, mentre invece se ci troviamo sotto il sole a mezzogiorno tenderà a ridurre l’illuminazione per permetterci di non avere sovraesposizione cioè un cielo tutto bianco e superfici che non hanno più dettagli.
Nel momento in cui abbiamo una situazione controllata dobbiamo ricordarci che è essenziale bloccare l’auto esposizione e l’autofocus questo perché anche le piccole variazioni di luce o di movimento del nostro soggetto possono creare un effetto spiacevole alla nostra immagine.
Per esempio degli sbalzi di fuoco oppure degli scatti di luce improvvisi.
Per bloccare questi parametri su dispositivi mobili basta semplicemente tenere premuto col dito nell’area interessata dello schermo. Vedete una variazione del rettangolo che vi appare, a quel punto saprete che è tutto completamente bloccato.
Sulle fotocamere basta disabilitare l’autofocus e la auto esposizione direttamente dall’apposito tasto oppure nel menu, nella voce AF.
Dovete cercare di limitare al massimo l’utilizzo del flash.
Il flash infatti crea una luce troppo dura sul soggetto e ombre molto forti quindi va tolto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Scrivici su WhatsApp